Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoGeriatria
Tumore Vescica

Risultati ricerca per "Terapia adiuvante"

È stato condotto uno studio randomizzato di fase III per determinare se la chemioterapia adiuvante sia in grado di migliorare la sopravvivenza nelle donne con leiomiosarcoma uterino. Le donne con l ...


MA.17R era uno studio controllato randomizzato di fase III condotto dal Canadian Cancer Trials Group con Letrozolo ( Femara ) confrontato con placebo dopo 5 anni di inibitore dell'aromatasi come terap ...


Lo studio ExteNET ha dimostrato che 1 anno di Neratinib ( Nerlynx ), un pan-inibitore tirosin-chinasico di HER, irreversibile, migliora significativamente la sopravvivenza libera da malattia invasiva ...


Studi clinici hanno dimostrato che Trastuzumab ( Herceptin ), un anticorpo monoclonale ricombinante contro il recettore HER2, migliora significativamente la sopravvivenza globale e la sopravvivenza li ...


Lo studio FACE ( Letrozole, Femara, Versus Anastrozole Clinical Evaluation ) ha confrontato l'efficacia e la sicurezza di Letrozolo adiuvante rispetto ad Anastrozolo in pazienti in postmenopausa con c ...


Questo studio prospettico ha valutato l'impatto di 2 anni di terapia con inibitore dell'aromatasi sulla incidenza del recupero della funzione delle ovaie nelle donne di età da 40 a 49 anni con cancro ...


L'aggiunta di Bevacizumab ( Avastin ) alla chemioterapia standard come neoadiuvante nelle pazienti con carcinoma mammario metastatico HER2-negativo migliora la sopravvivenza libera da progressione e l ...


Lapatinib ( Tykerb, Tyverb ) più Trastuzumab ( Herceptin ) migliora i risultati per il carcinoma mammario metastatico positivo al fattore di crescita dell’epidermide umano 2 ( HER2 ), e aumenta la ris ...


Nello studio PALOMA-3, la combinazione dell’inibitore CDK4 e CDK6 Palbociclib ( Ibrance ) e Fulvestrant ( Faslodex ) è stata associata a miglioramenti significativi nella sopravvivenza libera da progr ...


Neratinib, un inibitore irreversibile della tirosin-chinasi di HER1, HER2 e HER4, ha attività clinica in pazienti con carcinoma mammario metastatico HER2-positivo. È stato condotto uno studio, Ext ...


Il regime adiuvante con Trastuzumab ( Herceptin ) in associazione a chemioterapia migliora la sopravvivenza nelle donne con carcinoma mammario in fase iniziale HER2-positivo. Lo studio clinico multi ...


La soppressione della produzione ovarica di estrogeni riduce la recidiva del cancro precoce al seno positivo ai recettori ormonali nelle donne in premenopausa, ma il suo valore quando viene aggiunta a ...


La terapia adiuvante con un inibitore dell'aromatasi migliora i risultati, rispetto a Tamoxifene, nelle donne in postmenopausa con carcinoma mammario positivo al recettore dell’ormone. In due studi ...


Diversi studi randomizzati hanno confermato il beneficio della terapia adiuvante con Trastuzumab ( Herceptin ) per le pazienti con carcinoma mammario in fase iniziale HER2-positivo. Tuttavia, sono st ...


È stato condotto uno studio per determinare se ci fosse un beneficio alla radioterapia adiuvante dopo chirurgia con conservazione del seno e Tamoxifene in donne di età uguale o superiore a 70 anni con ...