Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumori GenitoUrinari
ForumOncologico

Rischio di tumore mammario nelle donne con una mutazione CHEK2 con o senza una storia familiare di tumore al seno


E' stato stimato il rischio di tumore al seno in una donna con mutazione CHEK2, correlata alla storia familiare di tumore al seno.

Un totale di 7494 pazienti negative per la mutazione BRCA1 con tumore al seno e 4346 donne di controllo sono state genotipizzate per quattro mutazioni founder in CHEK2 ( del5395, IVS2+1G----A, 1100delC e I157T ).

Una mutazione troncante ( IVS2+1G----A, 1100delC, o del5395 ) era presente in 227 pazienti ( 3.0% ) e in 37 controlli di sesso femminile ( 0.8%, odds ratio, OR=3.6 ).

L’odds ratio è risultato più alto per le donne con una parente di primo o di secondo grado con tumore al seno ( OR=5.0 ) rispetto alle donne senza storia familiare di tumore ( OR, 3.3 ).

L’odds ratio è stato pari a 7.3 nel caso in cui sia una parente di primo sia una di secondo grado fossero state affette da cancro al seno.

Dando per assunto un rischio di base del 6%, sono stati stimati i rischi per le portatrici di mutazioni troncanti CHEK2: 20% per una donna senza una parente affetta, 28% per una parente di secondo grado con tumore, 34% per una parente di primo grado e 44% per una donna con sia una parente di primo che di secondo grado con tumore.

In conclusione, lo screening delle mutazioni CHEK2 ha rilevato un rischio clinicamente significativo di tumore al seno.
L’esame dovrebbe essere eseguito su tutte le donne con una storia familiare di cancro alla mammella.
Le donne con una mutazione troncante CHEK2 e una storia familiare positiva per il carcinoma mammario hanno un rischio di sviluppare tumore al seno nel corso della vita superiore al 25% e sono candidate per lo screening e la risonanza magnetica, e per la chemioprevenzione con Tamoxifene. ( Xagena2011 )

Cybulski C et al, J Clin Oncol 2011; 29: 3747-3752


Onco2011 Gyne2011



Indietro