Oncologia Morabito
Cortinovis SCLC 2021
Roche Oncologia
Tumore prostata

Rischio di carcinosi peritoneale dopo salpingo-ovariectomia per ridurre il rischio


Dopo la salpingo-ovariectomia per ridurre il rischio ( RRSO ), le portatrici della variante patogena BRCA1/2 ( PV ) hanno un rischio residuo di sviluppare carcinosi peritoneale.

L'eziologia della carcinosi peritoneale non è ancora chiarita, ma potrebbe essere correlata al carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube ( STIC ), l'origine postulata per il tumore sieroso di alto grado.

In una revisione sistematica e meta-analisi dei dati dei singoli pazienti, è stato esaminato il rischio di carcinosi peritoneale nelle donne con e senza carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube alla salpingo-ovariectomia.

I dati non-pubblicati di tre Centri sono stati integrati da studi identificati in una revisione sistematica che descrivevano donne con variante patogena BRCA con e senza carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube alla salpingo-ovariectomia fino a settembre 2020.

L'esito primario era l'hazard ratio ( HR ) per il rischio di carcinosi peritoneale tra le portatrici di variante patogena BRCA con e senza carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube alla salpingo-ovariectomia e i corrispondenti rischi a 5 e 10 anni.

Da 17 studi, i dati delle singole pazienti erano disponibili per 3.121 donne, di cui 115 avevano carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube alla salpingo-ovariectomia.
L'hazard ratio stimato per lo sviluppo di carcinosi peritoneale durante il follow-up nelle donne con carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube è stato pari a 33.9 ( P minore di 0.001 ), rispetto alle donne senza carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube.

Per le donne con carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube, i rischi a 5 e 10 anni di sviluppare carcinosi peritoneale sono stati rispettivamente del 10.5% e del 27.5%, mentre i rischi corrispondenti sono stati dello 0.3% e 0.9% per le donne senza carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube alla salpingo-ovariectomia.

Le portatrici di variante patogena BRCA con carcinoma sieroso intraepiteliale delle tube alla salpingo-ovariectomia presentano un rischio fortemente aumentato di sviluppare carcinosi peritoneale che aumenta nel tempo, sebbene i dati attuali siano limitati da un numero piccolo di eventi. ( Xagena2022 )

Steenbeek MP et al, J Clin Oncol 2022; 40: 1879-1891

Gyne2022 Onco2022 Chiru2022



Indietro