Lung Unit
Controversies in Genitourinary Tumors 2018
Tumore prostata
Tumore Ovaie

Protesi mammarie e rischio di linfoma anaplastico a grandi cellule al seno


Le protesi mammarie sono tra i dispositivi medici più comunemente usati. Dal 2008, il numero di donne con protesi mammarie che ha avuto diagnosi di linfoma anaplastico a grandi cellule alla mammella ( ALCL al seno ) è aumentato, e diversi studi hanno suggerito una associazione tra protesi mammarie e rischio di ALCL al seno.
Tuttavia, i rischi relativi e assoluti di linfoma anaplastico a grandi cellule mammario nelle donne con impianti sono ancora sconosciuti, il che preclude una consulenza basata sulle evidenze sull’impianto di protesi.

Sono stati determinati i rischi relativi e assoluti di linfoma anaplastico a grandi cellule al seno nelle donne con protesi mammarie attraverso il Registro patologico nazionale olandese, che ha identificato tutte le pazienti con diagnosi di linfoma non-Hodgkin primario nella mammella tra il 1990 e il 2016, e i dati clinici recuperati, incluso lo stato della protesi mammaria, dai medici curanti.

Sono stati stimati gli odds ratio ( OR ) di linfoma anaplastico a grandi cellule associato a protesi mammarie, confrontando la prevalenza dell'impianto tra le donne con linfoma anaplastico a grandi cellule mammario, e le donne con altri tipi di linfoma mammario
Il rischio cumulativo di linfoma anaplastico a grandi cellule alla mammella è stato derivato dalla prevalenza specifica per età delle protesi mammarie nelle donne olandesi, stimata da un esame di 3.000 radiografie del torace e dall'andamento temporale delle vendite di protesi mammarie.

Tra 43 pazienti con linfoma anaplastico a grandi cellule mammario ( età mediana, 59 anni ), 32 presentavano protesi mammarie ipsilaterali, rispetto a 1 su 146 donne con altri linfomi mammari primari ( OR=421.8 ).

Gli impianti tra i casi di linfoma anaplastico a grandi cellule mammario sono stati più spesso macrotextured ( 23 impianti macrotextured su 28 impianti totali di tipo noto, 82% ) del previsto ( 49.193 impianti macrotextured venduti per un totale di 109.449 venduti tra il 2010 e il 2015, 45% ) in base ai dati di vendita ( P minore di 0.001 ).

La prevalenza stimata delle protesi mammarie nelle donne di età compresa tra 20 e 70 anni è stata del 3.3%.
I rischi cumulativi di linfoma anaplastico a grandi cellule alla mammella nelle donne con protesi sono stati 29 per milione a 50 anni e 82 per milione a 70 anni.
Il numero di donne con protesi necessarie per causare 1 caso di linfoma anaplastico a grandi cellule alla mammella prima dei 75 anni è stato di 6.920.

In conclusione, le protesi mammarie sono associate a un aumentato rischio di linfoma anaplastico a grandi cellule mammario, ma il rischio assoluto rimane basso.
I risultati hanno sottolineato la necessità di aumentare la consapevolezza tra il pubblico, i professionisti medici e gli organismi di regolamentazione, la promozione di procedure cosmetiche alternative e la vigilanza per segni e sintomi di linfoma anaplastico a grandi cellule al seno nelle donne con protesi. ( Xagena2018 )

de Boer M et al, JAMA Oncol 2018; 4: 335-341

Onco2018 Gyne2018 Emo2018



Indietro