Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoPneumologia
Tumori testa-collo

Malattia benigna del seno, densità mammografica del seno e rischio di tumore mammario


Le patologie benigne della mammella e l’alta densità mammaria sono prevalenti e forti fattori di rischio per il cancro al seno. Le donne con entrambi i fattori di rischio possono correre un rischio molto elevato.

Sono state incluse 42.818 donne partecipanti al Breast Cancer Surveillance Consortium che non avevano precedenti diagnosi di tumore al seno e avevano subito almeno una biopsia mammaria benigna e una mammografia; 1.359 donne hanno sviluppato tumore alla mammella in 6.1 anni di follow-up ( 78.1% invasivo, 21.9% carcinoma duttale in situ ).
Il gruppo di riferimento era rappresentato da donne con modifiche non-proliferative e densità media.

Le patologie mammarie benigne e la densità del seno sono risultate indipendentemente associate con il tumore alla mammella.
La combinazione di iperplasia atipica e densità molto alta è risultata essere non-comune ( 0.6% delle biopsie ) ma è stata associata con il più alto rischio di carcinoma alla mammella ( hazard ratio, HR=5.34, P minore di 0.001 ).

Le malattie proliferative senza atipie ( 25.6% delle biopsie ) erano associate a un rischio elevato che è variato poco tra i vari livelli di densità: media ( HR=1.37, P=0.003 ), alta ( HR=2.02, P minore di 0.001 ), o molto elevata ( HR=2.05, P minore di 0.001 ).

Una bassa densità del seno ( 4.5% delle biopsie ) era associata a un rischio basso ( HR minore di 1 ) per tutte le diagnosi di patologia benigna.

In conclusione, le donne con alta densità mammaria e malattia proliferativa benigna del seno sono ad alto rischio per un futuro tumore alla mammella.
Le donne con bassa densità mammaria sono a basso rischio, a prescindere dalla diagnosi patologica benigna. ( Xagena2013 )

Tice JA et al, J Natl Cancer Inst 2013; 105: 1043-1049

Onco2013 Gyne2013 Diagno2013



Indietro