Controversies in Genitourinary Tumors 2018
Lung Unit
Tumore Mammella
Melanome

Il punteggio di rischio di recidiva PAM50 predice una recidiva a distanza di 10 anni nelle donne in postmenopausa trattate per 5 anni con terapia endocrina per tumore mammario positivo al recettore ormonale in fase iniziale


Il punteggio di rischio di recidiva ( ROR ) Prosigna basato su PAM50 è stato validato in studi clinici randomizzati per prevedere la recidiva a distanza di 10 anni.
Il valore di Prosigna per la previsione della recidiva a distanza è stato esaminato in una coorte danese, composta da donne in postmenopausa con carcinoma mammario in fase precoce positivo al recettore ormonale ( HR ) trattato per 5 anni con la sola terapia endocrina.

Utilizzando il database danese per il tumore al seno basato sulla popolazione, sono stati raccolti dati di follow-up su tutte le pazienti diagnosticate nel periodo 2000-2003, che, secondo le linee guida nazionali, sono state trattate con la terapia endocrina per 5 anni.

I tumori primari di 2.740 pazienti sono stati testati con Prosigna e, dopo la determinazione dello stato del recettore 2 del fattore di crescita epidermico umano ( HER2 ), sono stati analizzati i dati di 2.558 campioni HR-positivi / HER2-negativi, includendo 1.395 pazienti linfonodo-positive; è stato determinato il valore prognostico di ROR per la recidiva a distanza.

Il follow-up mediano per la recidiva è stato di 9.2 anni.

Il 26% delle pazienti con linfonodi positivi è stato classificato a ROR basso ( n=359 ) con rischio di recidiva a distanza del 3.5% rispetto a un rischio di recidiva a distanza del 22.1% a 10 anni per le pazienti classificate a ROR elevato ( n=648 ).

Le pazienti linfonodo-negative classificate a ROR basso e alto hanno presentato un rischio di recidiva a distanza del 5.0% e del 17.8%, rispettivamente.

I tumori Luminal B ( n=947, rischio di recidiva a distanza, 18.4% ) hanno presentato un esito significativamente peggiore rispetto ai tumori Luminal A ( n=1.474, rischio di recidiva a distanza, 7.6%; P minore di 0.001 ).

In conclusione, il punteggio Prosigna ROR ha migliorato la previsione degli esiti in questa popolazione danese.
In un contesto reale, Prosigna può identificare in modo affidabile le pazienti con linfonodi negativi e una percentuale significativa di pazienti con linfonodi positivi da 1 a 3 che possono essere risparmiati dal trattamento con chemioterapia adiuvante. ( Xagena2018 )

Lænkholm AV et al, J Clin Oncol 2018; 36: 735-740

Onco2018 Gyne2018



Indietro