Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoPneumologia
ForumOncologico

Risultati ricerca per "Tumore al seno"

Atezolizumab ( Tecentriq ), un anticorpo monoclonale anti PD-L1, ha dimostrato di essere efficace in associazione alla chemioterapia ( nab-Paclitaxel ) nel trattamento del tumore alla mammella triplo ...


Lo studio GeparSepto ha dimostrato che le nanoparticelle di Paclitaxel legate all'albumina ( NAB- Paclitaxel; Abraxane ) settimanale migliora significativamente il tasso di remissione patologica compl ...


Trilaciclib è un inibitore endovenoso del ciclo cellulare che mantiene transitoriamente le cellule immunitarie e le cellule staminali e progenitrici emopoietiche in arresto in G1. Proteggendo le cel ...


Sebbene le linee guida internazionali supportino la somministrazione di terapie ormonali con o senza terapie mirate in donne in postmenopausa con tumore mammario metastatico HER2-negativo, positivo ai ...


Lo studio GeparSepto ha dimostrato che Paclitaxel legato all'albumina formulato in nanoparticelle ( NAB; Abraxane ), somministrato settimanalmente, migliora significativamente il tasso di remissione p ...


Le donne anziane con carcinoma mammario rimangono sottorappresentate negli studi clinici. Lo studio Cancer and Leukemia Group B 49907 si è concentrato sulle donne di età pari o superiore a 65 anni. È ...


Nel 2013, l'analisi ad interim dello studio PHARE ( Protocol for Herceptin as Adjuvant therapy with Reduced Exposure ) non ha potuto dimostrare che 6 mesi di Trastuzumab ( Herceptin ) in ambiente adiu ...


Tucidinostat ( precedentemente noto come Chidamide ) è un inibitore orale dell'istone deacetilasi selettivo per sottotipo. In uno studio esplorativo, la combinazione di Tucidinostat con Exemestane ( ...


L'irradiazione dell'intero seno erogata una volta al giorno per 3-5 settimane dopo l'intervento chirurgico di conservazione della mammella riduce la recidiva locale con buoni risultati estetici. L'ir ...


Le donne sopravvissute a tumore infantile presentano un alto rischio di successivo tumore mammario. È stato descritto il conseguente rischio di mortalità e tumori alla mammella aggiuntivi. Le donne ...


L'irradiazione dell'intero seno dopo un intervento chirurgico di conservazione mammaria nelle pazienti con tumore alla mammella in fase iniziale riduce la recidiva ipsilaterale del tumore al seno ( IB ...


Circa il 15% di tutti i tumori al seno si verifica in donne con anamnesi familiare di tumore mammario, ma per le quali non è stata trovata alcuna mutazione genetica ereditaria causale. Le lineeguida ...


La recidiva tardiva 5 o più anni dopo la diagnosi rappresenta almeno la metà di tutti i casi di carcinoma mammario positivo al recettore ormonale ( HR+ ) recidivante. Si è determinato se la presenza ...


Pochi studi hanno valutato il valore prognostico della presenza dell'invasione linfovascolare ( LVI ) dopo chemioterapia neoadiuvante per il carcinoma mammario. L'associazione tra invasione linfova ...


Le mutazioni nel gene PIK3CA sono frequentemente osservate nel carcinoma mammario primario. È stata valutata la loro rilevanza prognostica eseguendo una analisi aggregata dei dati di singoli paz ...